Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione

SONIA E L'EMBOLIZZAZIONE DEL VARICOCELE PELVICO

Oggi raccogliamo la testimonianza di Sonia che è riuscita, attraverso l'embolizzazione, a sconfiggere il dolore provocato dal varicocele pelvico.

"ho iniziato ad avere dolori all'addome, dolori molto forti, ma inizialmente nessuno era riuscito a capire da cosa fosse provocato. Ero arrivata ad andare al bagno spessissimo, avevo anche costipazione intestinale e non riuscivo a capire il perché. Dopo svariati tentativi andai da una ginecologa, che dopo avermi fatto la classica ecografia, mi fece fare una RM con contrasto e da li venne fuori che avevo il varicocele pelvico. La ginecologa mi propose di chiamare il Dottor Lupattelli in quanto luminare di una tecnica chiamata embolizzazione, che mi avrebbe permesso di sconfiggere tutti i miei dolori. Prenotai una visita a Bologna e da subito mi ha convinta a sottopormi all'intervento. Tutto si svolse sempre a Bologna, mi è stata fatta una puntura con anestesia locale all'inguine assolutamente indolore. Il giorno dopo ero già a casa. Adesso sto decisamente meglio e ringrazio infinitamente il Dottor Lupattelli per tutta la pazienza che ha avuto con me in quanto molto ansiosa. Grazie "