Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione

ANTONELLA SALVA IL SUO DESIDERIO DI MATERNITÀ CON L'EMBOLIZZAZIONE

Buonasera, sono Antonella e ho 32 anni. A maggio di quest'anno ho scoperto di avere un fibroma uterino di grandi dimensioni (13x14),che non mi aveva mai dato alcun sintomo particolare. Il ginecologo che mi ha visitata mi ha sin da subito indicato la strada dell'intervento chirurgico tradizionale (miomectomia), senza nessuna garanzia che il mio utero potesse essere preservato, dato il mio desiderio di gravidanza. Non ci ho pensato due volte, mi sono messa alla ricerca di un'alternativa. Ho quindi subito contattato il Dr Lupattelli per una visita. Ho trovato un professionista di alto livello, che sa parlarti con ratto e sensibilità verso un tema così delicato per una donna. Ho deciso quindi di fare l'embolizzazione e a luglio di quest'anno sono stata operata a Roma. Il post operatorio è stato doloroso ma dopo qualche giorno dall'intervento ho già iniziato a vedere i primi risultati : gonfiore addominale ridotto, molta più energia, dolori mestruali praticamente azzerati. A soli due mesi dall'intervento il mio fibroma si è già ridotto di qualche cm: 11x9. Ci tengo a ringraziare il Dr Lupattelli per la professionalità, per aver preservato il mio utero e difeso il mio desiderio di diventare mamma. Consiglio a tutte le donne che sono in una situazione simile alla mia di informarsi quanto più possibile e di non fermarsi mai al primo consulto. Il mio caso non era semplice, ma io credo nella scienza e sono felice e di aver scelto il meglio"