Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione

SAMANTHA SCEGLIE L'EMBOLIZZAZIONE

Ciao a tutte, oggi raccontiamo l'esperienza dell'embolizzazione di Samantha.

"Tutto comincia a ottobre 2019 dopo una visita di routine. Mi dicono di fare un'ecografia urgente dove scopro di avere un fibroma di 14 cm esterno all'utero. Premetto che negli anni passati avevo fatto controlli con pap test e nessuno mi fece fare un'ecografia e quindi il fibroma cresceva, causando gonfiore addominale permanente premendo sulla vescica e minzione frequente. La mia ginecologa mi manda subito dal primario per prenotare la miomectomia laparotomica. Torno a casa sconvolta e inizio a cercare su internet come fosse l'intervento e le cure possibili e proprio allora mi imbatto nel sito Dell 'embolizzazione e inizia ad aprirsi uno spiraglio di luce. Chiamo Sara la segretaria del Dottor Lupattelli e prendo un appuntamento. Avevo paura ed ansia che non potessi rientrare nei parametri e invece il Dottor Lupattelli è stato chiaro, sincero e trasparente mi dice che avrei dovuto fare la RM e avremmo deciso tutto non appena avrei avuto il referto. Il Dottore super disponibile è venuto in clinica il giorno della RM e mi ha comunicato che l'intervento si poteva fare. Mi sono operata a Bologna. Tutta l'equipe medica mi ha seguita e coccolata dall'inizio alla fine della degenza e in 20 minuti avevo già fatto tutto senza sentire nulla. Il post operatorio è stato tranquillo per via dei medicinali e dopo 2 giorni sono rientrata a casa calcolando che dopo 9 giorni dall'intervento sono tornata a lavoro. Il dottore è stato sempre disponibile prima durante e dopo. Dopo 3 mesi ho fatto la prima ecografia di controllo e con immensa gioia il fibroma si era già ridotto da 14 cm a 10 cm. La pancia è più sgonfia e meno frequenza nella minzione. In attesa di ulteriori miglioramenti volevo ringraziare il Dottor Lupattelli e tutta la sua splendida equipe per aver salvato il mio utero, tornando ad una vita normale, con la speranza che sempre più donne si affidino a questa tecnica non fermandosi al primo parere. "